• Home
  • News
  • 28 Aprile: 1^ Sagra di L’Asineddi di Carini

28 Aprile: 1^ Sagra di L’Asineddi di Carini

L’asineddu, pesce azzurro comunemente chiamato Zerro, è l’assoluto protagonista della prima sagra che si svolgerà a Carini, in Provincia di Palermo.

Anche se le carni sono poco apprezzate in cucina tanto da risultare tra i pesci poveri, questo pesce reperibile sui mercati ad un basso costo ha invece un valore nutrizionale molto alto. Cucinato prevalentemente fritto o cotto in padella. Gli esemplari più grandi sono utilizzati anche per le zuppe.

A partire dalle ore 11:00, in Piazza Duomo a Carini, sarà possibile degustare gli originali piatti tipici carinesi a base di “Asineddi” ovvero “pasta cu sucu d’Asineddi” e “Asineddi ca cipudda”, ovvero fritti ed accompagnati da scalogne in agrodolce, preparati dai maestri chef dell’Ist. alberghiero “Mursia” di Carini.

Durante la sagra ci sarà modo di osservare ed apprezzare vari laboratori artigianali, spazi espositivi ed assistere all’intermezzo musicale con il gruppo folk “I Pupi di Zuccaro” di Capaci.

La sagra è un motivo in più per visitare i principali monumenti del centro storico: il castello della baronessa di Carini, Chiesa e Chiostro dei Carmelitani, l’Oratorio Serpottiano e le splendide Catacombe di Villagrazia di Carini.

Sarà un vero e proprio momento importante alla scoperta dei sapori della tradizione e delle bellezze di Carini e poi vi ricordo che si tratta della prima sagra dedicata all’Asineddi, quindi da provare assolutamente.

Buona degustazione e buon divertimento!

(Visited 110 times, 1 visits today)

direecondire

Ciao sono Claudia, Siciliana, sposata con Salvatore e madre di due splendidi bambini. Tra i vari impegni quotidiani, cerco di ritagliare un po' di tempo per la cucina, la mia passione, che mi è stata trasmessa con amore da mia madre, bravissima cuoca. Attraverso la condivisone delle mie ricette quotidiane cercherò di offrire una guida per tutti coloro che vorranno accostarsi ad una cucina semplice, pratica e casalinga.

Add Your Comment