Ditali al ragù di cavolfiore

Oggi vi propongo questi Ditali con ragù di cavolfiore, richiesta dei miei figli che adorano tale ortaggio. Di conseguenza, nel periodo invernale, ne faccio una buona scorta così da ritrovarmeli sempre in freezer e poterli utilizzare in qualsiasi stagione. Solitamente faccio una crema con questo ortaggio e poi aggiungo la pasta, per un piatto semplice e veloce, ma stavolta ho voluto arricchirlo con del formaggio e della besciamella per farne una versione golosa e tutta vegetariana, di questo piatto tradizionale. Accendiamo il forno e prepariamo questo piatto insieme.

Ditali al ragù di cavolfiore: ingredienti e procedimento

Per 6 persone

Difficoltà bassa

Tempi di preparazione 10′

Tempi di cottura 20′ + 5′ grill

Ingredienti

  • 500 grammi di cavolfiore bianco
  • 250 grammi di salsa di pomodoro
  • 200 grammi di formaggio grattugiato
  • 100 grammi di formaggio a pasta filata
  • 1 cipolla
  • sale q.b
  • 250 ml di besciamella (qui il link per la preparazione)
  • 500 grammi di Ditali
  • 10 grammi di burro
  • pangrattato q.b.

Preparazione

  1. Mondate la cipolla e tagliatela a finemente;

2. Versate un filo d’olio nella padella e fate stufare leggermente la cipolla;

3. Aggiungete il cavolfiore e un po’ d’acqua;

4. Regolate di sale e cuocete con un coperchio;

5. Appena si sarà ammorbidito il cavolfiore, versate la salsa di pomodoro e cuocere per altri 10/15 minuti;

6. Schiacciate leggermente con la forchetta il cavolfiore, in modo da formare pezzi più piccoli;

7. Spegnete e mettete da parte;

8. Preparate la besciamella (negli ingredienti vi lascio il link)

9. Nel frattempo, cuocete la pasta lasciandola leggermente al dente;

10. Scolate la pasta e mischiatela al ragù con il formaggio grattugiato;

11. Imburrate una teglia con il burro e il pangrattato;

12. Versate una prima parte della pasta, la besciamella e il formaggio;

13. Completate con il secondo strato di pasta, la besciamella e il formaggio grattugiato;

14. Mettete in forno per 10/15 minuti a 180 C°;

15. Gli ultimi 5 minuti passateli sotto il grill;

Consiglio: lasciate raffreddare per 10 minuti, così sarà più facile tagliarla.

Buon appetito!

(Visited 41 times, 1 visits today)

direecondire

Ciao sono Claudia, Siciliana, sposata con Salvatore e madre di due splendidi bambini. Tra i vari impegni quotidiani, cerco di ritagliare un po' di tempo per la cucina, la mia passione, che mi è stata trasmessa con amore da mia madre, bravissima cuoca. Attraverso la condivisone delle mie ricette quotidiane cercherò di offrire una guida per tutti coloro che vorranno accostarsi ad una cucina semplice, pratica e casalinga.

Add Your Comment