Filetto di orata ai sapori mediterranei

Dalla mia passione per il pesce che mi ha tramandato mia madre, nasce la volontà di preparare spesso piatti che ne esaltano il sapore e gusto. Ho iniziato con i pesci tondi che sono delicati da cuocere: hanno la polpa tenera che richiede attenzione nella preparazione e nella cottura. Bisogna scegliere i più freschi e assicurarsi che siano perfettamente puliti prima di cucinarli. Cuocete il filetto, il tempo necessario perché la polpa diventi opaca; se troppo cotto diventerà secco e duro. Il filetto di Orata rientra in questa famiglia, dalla polpa soda e “carnosa”, il che significa che si combina bene con altri ingredienti dai sapori decisi. Infatti, il piatto che vi propongo l’ho chiamato Filetto di orata ai sapori mediterranei, grazie all’utilizzo di ingredienti tipici della mia terra, come pomodori secchi, capperi di Pantelleria e se volete, potete aggiungere anche olive verdi e nere, tutti questi alimenti sono delle vere prelibatezze.

Prodotti d’eccellenza;

Secondo la preparazione tradizionale, i pomodori vengono raccolti quando sono maturi, accuratamente puliti, tagliati a metà nel senso alla loro altezza e lasciati essiccare al sole su un telaio di legno, non prima di averli cosparsi con sale e, a seconda delle tradizioni, con polvere di peperoncino. Per il cappero, tra la fine di maggio e settembre comincia la fioritura e con essa la raccolta dei bottoni floreali non ancora aperti. Una volta raccolti vengono messi a maturare in salamoia in sale marino. Se utilizzate prodotti locali, il piatto avrà un gusto davvero squisito…. Vi lascio gli ingredienti per poter portate il tavola questo squisito piatto!

Filetti di orata ai sapori mediterranei: ingredienti e procedimento

Per 4 persone

difficoltà media

tempi di preparazione 10′

tempi di cottura 15/20′

Ingredienti

  • 4 filetti di orata
  • 1 cipolla
  • 100 grammi di piselli freschi o surgelati
  • 4/5 pomodori secchi
  • 15/20 capperi
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • olive nere e verdi (facoltative)
  • olio evo q.b.

Preparazione

Mettete il pomodoro secco in una terrina con dell’acqua e lasciatelo rinvenire per 10 minuti;

Fate la stessa cose per i capperi;

Dal vostro pescivendolo di fiducia fatevi sfilettare 2 orate, ricavando 4 filetti puliti e senza spine;

In una pirofila unta con uno o due cucchiai di olio, aggiungete la cipolla tagliata sottilmente:

cipolla tagliata

Poggiate i filetti di orata sul letto di cipolle e dopo aver strizzato leggermente i pomodori che avranno ripreso un po’ della loro umidità;

Aggiungete i capperi dissalati;

Completate versando i piselli sui filetti di orata;

Irrorate con il vino e un filo d’olio;

Infornate a 180° per 15/20 minuti.

Portate in tavola ancora caldo.

Buon appetito!

(Visited 1 times, 1 visits today)

direecondire

Ciao sono Claudia, Siciliana, sposata con Salvatore e madre di due splendidi bambini. Tra i vari impegni quotidiani, cerco di ritagliare un po' di tempo per la cucina, la mia passione, che mi è stata trasmessa con amore da mia madre, bravissima cuoca. Attraverso la condivisone delle mie ricette quotidiane cercherò di offrire una guida per tutti coloro che vorranno accostarsi ad una cucina semplice, pratica e casalinga.

Add Your Comment