Danubio alla ratatouille rivisitata

Un lievitato che ho preparato qualche tempo fa e che finalmente riesco a proporvi, il Danubio alla ratatouille rivisitata. La ricetta originale francese nata in Provenza a Nizza, è un insieme di verdure stufate che può essere servita come piatto a sé stante, accompagnata da riso, patate, o semplice pane francese. Più frequentemente viene servita come contorno, originariamente era un piatto per contadini poveri, preparato in estate con verdure fresche e erbe aromatiche come il basilico. L’originale ratatouille non conteneva le melanzane non essendo reperibili nello stesso periodo dell’anno delle altre verdure. In Italia vi sono diverse ricette che richiamano o che assomigliano a questa ricetta, aggiungendo o eliminando alcuni ingredienti come la caponata Siciliana, la peperonata, la ciambotta calabrese. Io trovo questo Danubio semplicemente delizioso, con la sua parte di semola che lo rende simile alla scaccia ragusana, con il suo impasto sottile ma morbido. Che ne pensate?

Danubio alla ratatouille rivisitata: ingredienti e procedimento

Per 4/6 persone

difficoltà media

tempi di preparazione 30′ + 2 ore di lievitazione

tempi di cottura 40′

Ingredienti

Per il Danubio

  • 250 grammi di farina Manitoba
  • 300 grammi di farina di semola
  • 230 grammi di latte intero
  • 1 uovo medio
  • 8 grammi di lievito istantaneo
  • 50 grammi di olio evo
  • 30 grammi di zucchero
  • 10 grammi di sale

Per la Ratatouille

  • 1 carota grande
  • 2 zucchine verdi
  • 1 melanzana media
  • 1/2 cipolla
  • 100 ml di passata di pomodoro
  • 5 foglie di basilico
  • sale q.b.
  • olio

Preparazione

Preparate l’impasto del Danubio versando le farine, il sale in una ciotola, in un altro recipiente versate il latte il lievito e lo zucchero; quando si sarà attivato aggiungete alle farine insieme all’uovo e infine all’olio;

Fate lievitare per 30 minuti, successivamente ricavate un filoncino e con un crocco ricavate delle palline di impasto da 30 grammi;

coprite con un canovaccio umido e lasciate lievitare per altri 30 minuti;

Nel frattempo, lavate e mondate tutte le verdure, tagliatele a pezzi medio piccoli;

Versate dell’olio aggiungete la cipolla e fate soffriggere per alcuni minuti, versate le altre verdure e sistemate di sale;

dopo alcuni minuti versate la passata di pomodoro e il basilico e cuocete a fuoco dolce per 15 minuti con il coperchio;

Danubio alla ratatouille rivisitata
Danubio alla ratatouille rivisitata
Danubio alla ratatouille rivisitata

Spegnete e lasciate raffreddare completamente;

Riprendete l’impasto e ricavate da ogni pallina un disco, sistemate un cucchiaio di verdure stufate e richiudete con attenzione;

Danubio alla ratatouille rivisitata
Danubio alla ratatouille rivisitata
Danubio alla ratatouille rivisitata

Lasciate lievitare nuovamente per 30 minuti;

Riscaldate il forno a 170° e infornate per 30 minuti, a metà cottura spennellate con dell’ olio mischiato a un po’ d’acqua;

Sfornate ungete la parte superiore con dell’olio e lasciate raffreddare per 5 minuti.

Danubio alla ratatouille rivisitata

Buon appetito!

(Visited 1 times, 1 visits today)

direecondire

Ciao sono Claudia, Siciliana, sposata con Salvatore e madre di due splendidi bambini. Tra i vari impegni quotidiani, cerco di ritagliare un po' di tempo per la cucina, la mia passione, che mi è stata trasmessa con amore da mia madre, bravissima cuoca. Attraverso la condivisone delle mie ricette quotidiane cercherò di offrire una guida per tutti coloro che vorranno accostarsi ad una cucina semplice, pratica e casalinga.

Add Your Comment