• Home
  • Dolci
  • Girelle alla crema pasticcera e gocce di cioccolato

Girelle alla crema pasticcera e gocce di cioccolato

La ricetta delle Girelle alla crema pasticcera e gocce di cioccolato l’ho preparata su richiesta dei miei figli e del mio nipotino per una colazione in famiglia. La gioia nei loro occhi mi ha ricompensato del lavoro fatto e della stanchezza, dato che sono state preparate di buon mattino per farle trovare calde e profumate al risveglio dei bambini. Il profumo di vaniglia e crema pasticcera ha invaso la cucina e messo di buon umore tutti, i bambini per primi che hanno gioito di questa sorpresa e mi hanno riempito di baci. Cosa si può volere di più? Personalmente nulla, perché è proprio questo lo scopo del mio blog, rendere felici i miei cari con ricette che verranno ricordate fin da piccoli. Vi lascio la ricetta e spero che vi renda felici come è successo a me.

Girelle alla crema pasticcera a gocci di cioccolata: ingredienti e procedimento

Per 12 girelle

difficoltà media

Tempi di preparazione 45 min + 2 ore di lievitazione

Tempi di cottura 12/15 minuti

Ingredienti

  • 7 grammi di lievito secco in bustina
  • 200 ml di latte tiepido
  • 250 grammi di farina oo
  • 200 grammi di farina manitoba
  • 2 cucchiai di agave o miele
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia
  • 1 uovo grosso
  • 60 grammi di olio
  • 100 grammi di zucchero
  • 120 grammi di gocce di cioccolato
  • sale

Per la crema pasticcera:

  • 4 uova
  • 120 grammi di zucchero
  • 150 ml di latte
  • 80 grammi di amido di mais
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia
  • sale q.b.

Preparazione

  1. Fate schiumare il lievito in una ciotola con il latte tiepido, l’agave o il miele e l’estratto di vaniglia e lasciate riposare;

2. In una ciotola capiente, aggiungete le due farine, lo zucchero e un pizzico di sale;

3. Unite il latte, le uova e l’olio alle farine ;

4. Lavorate il composto con l’aiuto di un robot, utilizzando il gancio a foglia;

5. Quando il composto si sarà compattato, infarinate un piano da lavoro e lavoratelo per circa 10 minuti o cambiando il gancio con quello per impastare per 5 minuti finché non sarà liscio ed elastico;

6. Fate riposare l’impasto coperto con della pellicola o con un canovaccio per circa 1 ora e 30 minuti in forno con la luce accesa;

Prepariamo la crema;

  1. Riscaldate il latte in un pentolino con una scorza di limone e l’astratto di vaniglia;

2. Eliminate la scorza appena inizierà a bollire;

3. Spegnete e lasciate raffreddare qualche momento;

4. Separate i tuorli dagli albumi e trasferiteli in una ciotola;

5. Aggiungete lo zucchero e l’astratto di vaniglia;

6. Con l’aiuto della frusta, montate lo zucchero e le uova, fino a che non saranno chiare e spumose;

7. Aggiungete parte del latte al composto con una velocità minima;

8. Trasferite il tutto nel pentolino con il latte rimasto;

9. Aggiungete l’amido che avrete setacciato e portate sul fuoco, mescolando continuamente;

10. Quando si sarà addensata, versatela in una ciotola e copritela con la pellicola che dovrà essere a contatto con la crema;

7. Adesso, riprendete l’impasto e infarinate il tavolo e le mani;

8. Sgonfiate delicatamente l’impasto e stendetelo formando un rettangolo 25×35 cm;

9. Spalmate la crema fredda su tutta la superficie;

10. Aggiungete le gocce di cioccolato, distribuendole uniformemente;

11. Iniziate ad arrotolare delicatamente la pasta partendo dal lato lungo;

12. Con un coltello affilato tagliate 12 fette e adagiatele sulla placca da forno che avrete imburrato o coperto di carta forno;

13. Lasciate riposate 20 minuti coperti con un canovaccio;

14. Accendete il forno e preriscaldate il fono a 180/200 gradi;

15. Infornate e cuocete per 12/15 minuti finché non si saranno dorate;

Servite tiepide con dello zucchero a velo o glassa al cioccolato:

Buon appetito!

(Visited 155 times, 1 visits today)

direecondire

Ciao sono Claudia, Siciliana, sposata con Salvatore e madre di due splendidi bambini. Tra i vari impegni quotidiani, cerco di ritagliare un po' di tempo per la cucina, la mia passione, che mi è stata trasmessa con amore da mia madre, bravissima cuoca. Attraverso la condivisone delle mie ricette quotidiane cercherò di offrire una guida per tutti coloro che vorranno accostarsi ad una cucina semplice, pratica e casalinga.

Add Your Comment