Lasagna con carpaccio

So che il titolo di Lasagna con carpaccio suona all’orecchio dei tanti intenditori un po’ strano, ma è il titolo che rispecchia questa ricetta, che nasce dalla mancanza di prosciutto cotto e dalla necessità di utilizzare un carpaccio di manzo. La mia idea iniziale era di preparare degli involtini alla messinese ma mi sono accorta che mancavano diversi ingredienti, così avendo delle lasagne, un po’di formaggio e della besciamella ho provato a creare questo piatto. Praticamente ho sostituito il prosciutto con la carne utilizzandola anche come ragù, così da avere una versione molto leggera, ma tanto buona. In casa mia le lasagne sono tra i primi piatti che hanno un grande successo, possono essere bianche con tanto formaggio, di verdure o anche di pesce, mentre la versione classica contiene la carne, le melanzane, l’uovo ed è tra le preferite dei miei figli.

Questo piatto è sempre stato considerato come il migliore da portare in tavola la domenica, fin dal 700 ogni regione ne acquisisce e dona una sua impronta, a Bologna all’impasto di acqua e farina si aggiungono gli spinaci, mentre in Sicilia sono presenti le melanzane fritte, a Napoli il ragù è arricchito da polpettine di carne.

Voi quale versione preferite? Vi consiglio di provare anche la mia ricetta perché vi assicuro è davvero buona! Continuate a leggere e buona lettura.

Lasagna con carpaccio : ingredienti e procedimento

Per 6/8 persone

difficoltà bassa

tempi di preparazione 20′

tempi di cottura 30’/40′

Ingredienti

  • 400 grammi di carpaccio di manzo
  • 500 grammi di lasagne fresche
  • 250 di besciamella
  • 500 ml di passata di pomodoro
  • sale q.b.
  • 150 grammi di parmigiano
  • 300 grammi di provola a fette

Preparazione

Scaldate la passata di pomodoro per 10 minuti, trasferitene alcuni cucchiai nella pirofila insieme ad un po’ di besciamella e sistematevi sopra le lasagne;

Posate le fette di carpaccio, uno strato di passata, uno di besciamella, la provola e infine le lasagne;

Continuate fino a completamento degli ingredienti e in cima cospargete con il parmigiano;

Versate uno o due bicchieri di acqua o brodo vegetale per la cottura e infornate a 160/170 gradi in forno statico per 30/35 minuti;

Se dovesse colorarsi troppo coprite con carta alluminio e gli ultimi minuti passatela sotto al grill;

Sfornate e portate in tavola.

Buon appetito!

(Visited 1 times, 1 visits today)

direecondire

Ciao sono Claudia, Siciliana, sposata con Salvatore e madre di due splendidi bambini. Tra i vari impegni quotidiani, cerco di ritagliare un po' di tempo per la cucina, la mia passione, che mi è stata trasmessa con amore da mia madre, bravissima cuoca. Attraverso la condivisone delle mie ricette quotidiane cercherò di offrire una guida per tutti coloro che vorranno accostarsi ad una cucina semplice, pratica e casalinga.