Plumcake variegato: 5/01

Un plumcake che riscuoterà molto successo tra i membri più piccoli della vostra famiglia e non solo. Ottimo da gustare con un buon bicchiere di latte caldo, sia a colazione che a merenda. L’aggiunta della granella di pistacchio al suo interno lo rende veramente gustosissimo.

Plumcake variegato: ingredienti e procedimento

Per 8/10 persone

Ingredienti

  • 220 grammi di farina bianca
  • 1 cucchiaio di lievito in polvere
  • 1/2 cucchiaio di bicarbonato
  • 80 grammi di burro
  • 150 grammi di zucchero semolato
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di vanillina
  • 2,5 dl di yogurt bianco
  • 160 grammi di granella di pistacchio
  • 160 grammi di cacao in polvere
  • sale q.b.

Tempi di preparazione 20′ tempi di cottura 45-55′

Difficoltà: facile

Preparazione

  1. Preriscaldate il forno a 180°;

2. Imburrate uno stampo per plumcake;

3. Mescolate la farina, il lievito, il bicarbonato e un pizzico di sale;

4. Montate a crema il burro con lo zucchero e la vanillina e poi unite l’uovo;

5. Aggiungete gradualmente il composto di farina, alternandolo con lo yogurt bianco;

6. Dividete il composto ottenuto in tre ciotole: la prima sarà lasciata al gusto di vaniglia, alla seconda aggiungete il cacao amaro e una tazzina di caffè e all’ultima la granella di pistacchio;

7. Fate cuocere per 45-55′ o fino a quando sarà dorato in superficie, spugnoso al tatto e uno stuzzicadenti infilato al centro risulterà asciutto;

8. Lasciatelo nello stampo per 5′ circa, poi rovesciatelo su una gratella per dolci a raffreddare.

Servite a fette accompagnate da una buona tazza di latte o di tè.

Buon appetito!

(Visited 65 times, 1 visits today)

direecondire

Ciao sono Claudia, Siciliana, sposata con Salvatore e madre di due splendidi bambini. Tra i vari impegni quotidiani, cerco di ritagliare un po' di tempo per la cucina, la mia passione, che mi è stata trasmessa con amore da mia madre, bravissima cuoca. Attraverso la condivisone delle mie ricette quotidiane cercherò di offrire una guida per tutti coloro che vorranno accostarsi ad una cucina semplice, pratica e casalinga.

Add Your Comment