Pasta con il cavolfiore

La pasta con il cavolfiore o in dialetto Siciliano Pasta cchi’ vrocculi arriminati è un primo piatto che adoro fin da piccola, e mia figlia come mio figlio mangiano da sempre. La versione che propongo quest’oggi e un po’ più ricca, perché ho aggiunto due ingredienti che lo renderanno una vera bontà. Non vi svelo nulla, perciò continuate a leggere! Sapevate che il cavolfiore ha numerose varietà e si distinguono in base al periodo di raccolta? Infatti vi sono varietà precocissime (raccolte ad ottobre), precoci (raccolte a novembre-dicembre), invernali (raccolte a gennaio-febbraio) e tardive (raccolte da marzo a maggio). Molto conosciute oltre alla infiorescenza bianca, quella verde di Macerata e il cavolfiore Viola di Catania. Con quest’ultimo si preparano nel periodo di Natale la famosa “scacciata” ovvero uno scrigno di impasto di pane rettangolare o rotondo che viene farcito con il cavolfiore viola cotto nel vino rosso, per meglio dire affogato, (vi lascio il link) e ricoperto con un secondo strato di impasto.

Nella mia ricerca su questo magnifico ortaggio ho appreso che è ricco di minerali e vitamina C, e che 2/3 cucchiai di succo estratto con l’estrattore diluito in acqua e miele aiuta a superare e accelerare la guarigione da raffreddore. Quindi non può mancare nella nostra dieta, che ne pensate?

Allora non perdiamo tempo e iniziamo a preparare questa delizia Tipica della cucina Siciliana.

Pasta con il cavolfiore: ingredienti e procedimento

Per 2 persone

Difficoltà bassa

tempi di preparazione 15′

tempi di cottura 30′

Ingredienti

  • 250 grammi di caserecce
  • 500 grammi di cavolfiore bianco
  • 50 grammi di pecorino o parmigiano
  • 15 grammi di pinoli
  • 20 grammi di uva passa
  • 1 punta di cucchiaino di zafferano
  • 1/2 cipolla
  • peperoncino q.b. a piacere
  • sale pepe olio q.b.

Preparazione

Lessate il cavolfiore privo del torsolo, in acqua salata;

Scolatelo al dente conservando l’acqua di cottura.

In un largo tegame fate rosolare la cipolla tagliata a cubetti, aggiungete l’uvetta che avrete ammollato per 10 minuti in una soluzione di acqua e rhum, i pinoli, il peperoncino e le cime del cavolfiore lessato;

Cuocete per 10 minuti circa spezzettando con una forchetta il cavolfiore per far amalgamare i sapori, se necessario aggiungete un mescolo di acqua;

Nell’acqua di cottura del cavolfiore, fate cuocere la pasta al dente.

Pasta con il cavolfiore

Poco prima di spegnere il fuoco fate sciogliere lo zafferano;

Pasta con il cavolfiore

Tirate fuori dalla pentola la pasta e adagiatela nel tegame con il cavolfiore.

Lasciatela insaporire fino alla completa cottura;

Pasta con il cavolfiore

Condite con il formaggio grattugiato e una macinata di pepe e un filo d’olio;

Pasta con il cavolfiore

Mescolate bene e servite.

Pasta con il cavolfiore

Buon appetito!

(Visited 1 times, 1 visits today)

direecondire

Ciao sono Claudia, Siciliana, sposata con Salvatore e madre di due splendidi bambini. Tra i vari impegni quotidiani, cerco di ritagliare un po' di tempo per la cucina, la mia passione, che mi è stata trasmessa con amore da mia madre, bravissima cuoca. Attraverso la condivisone delle mie ricette quotidiane cercherò di offrire una guida per tutti coloro che vorranno accostarsi ad una cucina semplice, pratica e casalinga.

Add Your Comment