Coniglietti di Pasqua

Un lievitato dalla forma simpatica e allegra, sono questi coniglietti di Pasqua, che saranno davvero belli da portare in tavola per il pranzo con amici e parenti. I bambini adoreranno prepararli e gustarli insieme a voi, guarnirli con a vostro piacimento, con crema al cioccolato o pasticcera, al limone saranno perfetti per colazione o merenda.

Questi coniglietti sono una stati preparati per rispondere alla sfida culinaria che ho ricevuto dalla mia cara amica @ilmomdodiramy che mi ha chiesto di confrontarci su una ricetta pasquale, così dopo varie idee abbiamo deciso di mettere le mani in pasta e provare a prepararli. Personalmente le prime prove sono state molto discutibili, per carità l’impasto era ottimo, ma la forma non riuscivo a farla rimanere in cottura, così tra le varie ricerche e foto, ho trovato questa che trovo davvero carina e facile da ricreare.

La farina che ho utilizzato è una Manitoba ovvero una farina di grano tenero considerata forte per le caratteristiche del grano che prende il nome dalla zona di produzione dove inizialmente cresceva un grano forte e resistente al freddo, Manitoba, vasta provincia del Canada. La caratteristica principale della farina Manitoba è la sua forza che, unita all’elevata presenza di proteine e al notevole potere di assorbimento dell’acqua, la rende adatta alle lavorazioni più complesse, soprattutto per la preparazione di prodotti dolciari lievitati. Per via della sua forza ed elasticità, la farina Manitoba è ottima per produrre pandori e panettoni dolci o salati, cornetti, bomboloni e babà, ma anche specialità come la focaccia genovese, le pizze a lunga lievitazione e alcuni tipi di pane, come il pane indiano o pane naan.

Ma adesso i miei sforzi sono stati premiati e vi invito a continuare a leggere per avere tutti i passaggi per preparare questi bellissimi coniglietti di Pasqua.

Coniglietti di Pasqua: ingredienti e procedimento

Per 4/6 coniglietti

difficoltà media

tempi di preparazione 3 ore

tempi di cottura 40′

Ingredienti

  • 500 grammi di farina Manitoba
  • 200 grammi di farina 0
  • 12 grammi di lievito di birra fresco
  • 10 grammi di sale
  • 150 grammi di zucchero
  • 2 uova
  • 70 grammi di burro
  • 400 ml di latte tiepido
  • uva sultanina per guarnizione

Preparazione

Sciogliete il lievito nel latte con qualche cucchiaio di zucchero, versare il composto liquido nelle farine con lo zucchero rimasto e il sale e iniziate a lavorare con il gancio a uncino;

Rompete le uova e aggiungetele poco per volta all’impasto e fate lavorare la macchina fino a che non si sarà creato un panetto liscio;

Incorporare poco per volta il burro morbido fino a completo assorbimento;

Fermate la macchina, togliete l’impasto e lavoratelo su in piano da lavoro unto di burro per creare le pieghe, rimpiegandolo su se stesso per tre volte;

Fate lievitate per un ora in forno con la luce accesa, infine quando sarà raddoppiato del doppio dividetelo in 4 palline da 90 grammi e 4 palline da 60 grammi;

Create dei rotoli con l’impasto maggiore che richiuderete a chiocciola, lasciando l’ultimo parte libera verso l’esterno, per la testa create sempre un rotolo con l’impasto minore e formate una V che sistemerete sulla parte alta della chiocciola;

Coniglietti di Pasqua

Con dell’altro impasto create una fascetta da sistemate sulle orecchie e con una pallina la codina;

Usate l’acino di uva sultanina per l’occhio e lucidate con il latte e infornate in forno statico per 40 minuti a 170°;

Coniglietti di Pasqua

Sfornate e ammirate.

Coniglietti di Pasqua

Buon appetito!

(Visited 1 times, 1 visits today)

direecondire

Ciao sono Claudia, Siciliana, sposata con Salvatore e madre di due splendidi bambini. Tra i vari impegni quotidiani, cerco di ritagliare un po' di tempo per la cucina, la mia passione, che mi è stata trasmessa con amore da mia madre, bravissima cuoca. Attraverso la condivisone delle mie ricette quotidiane cercherò di offrire una guida per tutti coloro che vorranno accostarsi ad una cucina semplice, pratica e casalinga.