Siciliane fritte al pomodoro e formaggio

Per chi è Siciliano, uno dei cibi più amati oltre all’arancino, o la pizzetta, si annovera anche sua maestà le Siciliane fritte. E’ un lievitato lavorato con olio o strutto e farcito con nella versione classica tradizionale con Tuma, cipollina e acciughe. Un paesino in provincia di Catania, più precisamente Zafferana, è rinomata per la preparazione ad arte di questo pezzo di tavola calda. Io ho preparato un ripieno alternativo avvero le Siciliane fritte al pomodoro e formaggio, perché nella mia famiglia non amano le acciughe, quindi ho preparato una versione sempre molto amata, ma diversa dall’originale. Immaginate che la mia mamma le preparava anche in versione bianca, adorata da mia sorella più piccola, dove era ripiena con prosciutto e formaggio. Credetemi, ho cercato non so quanto la ricetta e quando finalmente l’ho trovata e preparato queste delizie, ho pianto per la gioia, oltre a saltare come una ragazzina! Sono tornata indietro quando tornando da scuola, trovavo mia madre ad aspettarmi con queste Siciliane in tavola e lei seduta che aspettava me per mangiare. Si può avere mamma migliore? Io penso di no! Adesso non mi dilungo e vi lascio preparare queste delizie.

Siciliane fritte al pomodoro e formaggio: ingredienti e procedimento

Per 15 Siciliane

difficoltà media

tempi di preparazione 20′ + tempi di riposo 2 ore

tempi di cottura 20′

Ingredienti

  • 500 grammi di farina 0
  • 200 ml di acqua tiepida
  • 20 grammi di lievito fresco
  • 20 grammi di zucchero
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 50 ml di olio di semi
  • 1/2 cipolla bianca
  • 400 ml di passata rustica
  • 200 grammi di formaggio fresco o primo sale
  • olio d’oliva

Preparazione

versate nella ciotola della planetaria la farina e il sale;

Fate sciogliete il lievito nell’acqua tiepida con lo zucchero;

Impastate con la frusta K e lavorate fino a ottenete un pasta semi omogenea;

Versate l’olio e continuate a impastare per 10 minuti;

Quando la pasta sarà liscia, trasferitela in un ciotola e copritela con la pellicola e fatela lievitare per 2 ore, in forno spento con la luce accesa;

Nel frattempo, in una padella fate scaldare dell’olio e aggiungete la cipolla tagliata a fette;

Fate rosolare e aggiungete la passata rustica di pomodoro;

Salate e fate restringere il sugo per 15 minuti;

Tagliate il formaggio a cubetti e mettete da parte;

Passate le due ore di lievitazione, riprendete l’impasto e dividetelo in 15 parti;

Stendete con il mattarello, i pezzi di pasta, formando dei dischetti;

Farcite con il pomodoro e il formaggio;

Chiudete ripiegando ciascun disco su se stesso e facendo aderire bene i bordi facendo pressione con le dita;

Stendete un canovaccio e infarinatelo leggermente e posizionate ogni siciliana su di esso;

Coprite con una tovaglia e lasciate riposare;

In una pentola, versate l’olio di semi;

Quando sarà arrivato a temperatura (controllate immergendo un pezzetto di impasto), adagiate una siciliana e fate cuocere fino a doratura di entrambi i lati;

Scolatele e poggiatele su di un piatto con della carta assorbente;

Portate in tavola ancora calde!

Buon appetito!

(Visited 1 times, 2 visits today)

direecondire

Ciao sono Claudia, Siciliana, sposata con Salvatore e madre di due splendidi bambini. Tra i vari impegni quotidiani, cerco di ritagliare un po' di tempo per la cucina, la mia passione, che mi è stata trasmessa con amore da mia madre, bravissima cuoca. Attraverso la condivisone delle mie ricette quotidiane cercherò di offrire una guida per tutti coloro che vorranno accostarsi ad una cucina semplice, pratica e casalinga.

Add Your Comment