Pollo in fricassea

Una delle ricette che adoro preparare con il pollo e questa ricetta del Pollo in fricassea, la conoscete? Io ne ho preparata una versione meno calorica in quando non ho utilizzato ne burro ne panna come addensante, ma dell’amido di mais, per creare insieme all’uovo quella splendida cremina. La parola fricassea (dal francese fricassée) è un termine che indica la cottura della carne, di solito pollo in casseruola con burro e erbe aromatiche, io ho usato il rosmarino e la salvia, a cui si aggiungono tuorli d’uovo e succo di limone. Nella mia versione ho aggiunto anche i piselli per da dare un tocco di colore, ma voi potete aggiungere anche le verdure o del riso basmati e gustare con del pane di semola.

Una ricetta siciliana simile al pollo in fricassea è il coniglio alla stracciatella che trovate all’interno del blog, se non amate il coniglio, potete utilizzare la carne macinata e preparare delle ottime polpette, o anche con delle fettine di lonza. Credo che questa ricetta si possa abbinate e utilizzare con diversi tipi di carne e perché no di pesce, ho letto da qualche parte anche la preparazione dell’aragosta in fricassea. Che ne pensate?

Non vi ispira questo piatto?! Se si continuate a leggere e buona lettura a tutti…..

Pollo in fricassea: ingredienti e preparazione

Per 4 persone

difficoltà bassa

tempi di preparazione 10′ + 2 ore di marinatura

tempi di cottura 50′

Ingredienti

  • 8 fusi o sovracosce di pollo
  • 200 ml di yogurt bianco
  • aromi in polvere : aglio, paprika, cipolla, pepe bianco, rosmarino e salvia
  • sale e pepe q.b.
  • 100 grammi di piselli
  • 350 ml di brodo vegetale
  • 1/2 cucchiaino di amido di mais
  • 2 uova
  • 1 limone

Preparazione

Prendete il pollo e cospargetelo degli aromi e di yogurt e lasciate marinare per un paio d’ore in frigo;

Passate le ore di marinatura eliminate lo yogurt in eccesso e sistemate il pollo in una padella capiente;

Cuocete dalla parte della pelle fino a che non si sia formata una bella crosticina croccante e girate il tutto e versate il brodo fino a coprire parte del pollo;

Coprite con il coperchio e lasciate cuocere per 40 minuti a fuoco medio e a metà cottura aggiunte i piselli;

Sistemate di sale e pepe, e prelevate un paio di mestoli di brodo e versateli in una tazza a cui aggiungerete l’amido;

Riversate il tutto in pentola e lasciate addensare per alcuni minuti, infine versate il composto di uova e limone;

Coprite con il coperchio e agitate la pendola per non far rassodare l’uovo troppo velocemente;

Impiattate e portate in tavola.

Buon appetito!

(Visited 1 times, 1 visits today)

direecondire

Ciao sono Claudia, Siciliana, sposata con Salvatore e madre di due splendidi bambini. Tra i vari impegni quotidiani, cerco di ritagliare un po' di tempo per la cucina, la mia passione, che mi è stata trasmessa con amore da mia madre, bravissima cuoca. Attraverso la condivisone delle mie ricette quotidiane cercherò di offrire una guida per tutti coloro che vorranno accostarsi ad una cucina semplice, pratica e casalinga.

Add Your Comment