Funghi al profumo di mare: la ricetta del 01/12

Ho chiamato questa ricetta funghi al profumo di  mare, perché ho utilizzato, al posto del pangrattato o del pan carrè, il pesce spada dando così il profumo di mare. Questo piatto è un ottimo antipasto o anche un buon secondo, se si aumentano le quantità da dare ai commensali. Ieri  mio figlio li mangiava in un sol boccone e in men che non si dica sono scomparsi dal piatto, facendomi felice, dato che a lui i funghi non piacciono molto, ma con questa ricetta penso di avergli fatto cambiare idea!  Con pochi accorgimenti si possono portare in tavola dei piccoli gioielli.

Funghi al sapore di mare: ingredienti e procedimento

Per 4 persone

Ingredienti

  • 12 grossi funghi champignon
  • 100 grammi di pesce spada
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale e pepe q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • 2/3 cucchiai  di olio evo

Tempi di preparazione 15′ Tempi di cotture 30′

Preparazione

  1. Pulite i funghi con un panno umido ed eliminate i gambi;

2. Tagliate i gambi in piccoli pezzi e il pesce spada nella stessa dimensione;

3. In una padella versate l’olio e fate rosolare lo spicchio d’aglio che avrete tagliato finemente e salate;

4. Fate cuocere per per 5/10 minuti o fino a che i funghi  non si siano dorati e il pesce si possa sfaldare con la forchetta;

5. Adagiate le cappelle dei funghi in una teglia rivestita di carte da forno e cospargete di sale;

6. Farcitele con il composto preparato e infornate a 200° per 15-20 minuti.

Servite calde accompagnate da un insalata di rucola e carote tagliate a julienne

Buon appetito!

 

(Visited 77 times, 2 visits today)

direecondire

Ciao sono Claudia, Siciliana, sposata con Salvatore e madre di due splendidi bambini. Tra i vari impegni quotidiani, cerco di ritagliare un po' di tempo per la cucina, la mia passione, che mi è stata trasmessa con amore da mia madre, bravissima cuoca. Attraverso la condivisone delle mie ricette quotidiane cercherò di offrire una guida per tutti coloro che vorranno accostarsi ad una cucina semplice, pratica e casalinga.

2 Comments Hide Comments

Ciao Andrea,
certo il porcino può essere utilizzato tranquillamente. Se ti fa piacere inviami le foto cosi da fare un post che pubblicherò nel mio gruppo con tanto piacere.

Saluti
Dire & condire

Add Your Comment