Dischi al formaggio filante

La preparazione di questi dischi al formaggio filante, sono un esperimento su un impasto a lievitazione lunga, ovvero 48 ore. Ho preparato l’impasto per poi lasciarlo in frigo, in modo che non lievitasse troppo e avessi la possibilità di capire la maturazione. Considerando la mia poca manualità con i lievitati forti, posso ritenermi soddisfatta. L’involucro di impasto è morbido, fragrante e alveolato che con il ripieno di formaggio lo ha reso ancora più goloso. Questi dischi sono scomparsi in meno di 10 minuti, inoltre sono riuscita a preparare anche una pizza e delle frittelle , ma di quelle non sono riuscita neanche a fare le foto! I bambini li hanno assaltate in un baleno. Con un po’ di pazienza e volontà si può fare tutto, anche quello che si credeva troppo difficile…. ecco le soddisfazioni che mi inducono ad andare avanti in questo progetto di cucina! Siete d’accordo?

Dischi al formaggio filante: ingredienti e procedimento

Per 20 dischi

difficoltà media

tempi di preparazione 20′ + 48 ore di riposo

tempi di cottura 15′

Ingredienti

  • 250 grammi di farina Manitoba
  • 250 grammi di farina 0
  • 10 grammi di lievito fresco
  • sale q.b.
  • 200 ml di acqua tiepida
  • 100 ml di olio
  • 200 grammi di formaggio a pasta filata

Preparazione

In una ciotola capiente versate le due farine;

Sbriciolate il lievito fresco;

Aggiungete l’acqua e l’olio e un pizzico zucchero e di sale;

Impastate fino a che la massa non risulta liscia e omogenea;

Trasferitela in un contenitore e copritela con della pellicola;

Mettete in frigo e controllate se raddoppia di volume;

Passate le 48 ore, uscite l’impasto dal frigo e lasciatelo a temperatura ambiente per 30 minuti;

successivamente, suddividete l’impasto in porzioni da 80 gr e schiacciatele con il palmo della mano;

Tagliate una fetta spessa di formaggio e posizionatela al centro del disco;

Richiudete i bordi su se stessi con attenzione;

In una padella versate dell’olio per friggere e quando sarà a temperatura, cuocete i dischi al formaggio;

Cuocete da entrambi i lati, fino a completa doratura;

Poggiateli su carta per fritti e portate in tavola ben caldi.

Buon appetito!

(Visited 1 times, 1 visits today)

direecondire

Ciao sono Claudia, Siciliana, sposata con Salvatore e madre di due splendidi bambini. Tra i vari impegni quotidiani, cerco di ritagliare un po' di tempo per la cucina, la mia passione, che mi è stata trasmessa con amore da mia madre, bravissima cuoca. Attraverso la condivisone delle mie ricette quotidiane cercherò di offrire una guida per tutti coloro che vorranno accostarsi ad una cucina semplice, pratica e casalinga.

Add Your Comment